SCUOLA APERTA

scuola
SAN GODENZO

4 febbraio 2016 alle 16,30

UNA SCUOLA SENZA ZAINO E' POSSIBILE
Il 4 febbraio 2016 alle 16,30 porte aperte nella Primaria e nella Scuola dell’Infanzia  di San Godenzo
per conoscere il progetto Senza Zaino
Alle 16,30 di giovedì 4 febbraio la scuola di San Godenzo aprirà le porte a tutti coloro che sono interessati a conoscere da vicino Senza Zaino, il progetto didattico che si è sviluppato nel territorio italiano dal 2002, secondo la normativa prevista dal dpr 275 del 1999, da quattro anni utilizzato dalle insegnanti della scuola primaria di San Godenzo e che da anno scorso è stato ampliato anche alla Scuola dell’Infanzia. "Obiettivo della giornata è promuovere questo progetto e dimostrare come in ambito scolastico, molte volte, la scelta più vicina e comoda, non sempre risulta essere la migliore per nostro figlio " dice l'assessore alla scuola e al patrimonio scolastico del comune, Sandra Primarti.
L'Amministrazione di San Godenzo insieme all'Istituto Comprensivo Desiderio da Settignano ci crede molto, per questo da quattro  anni offre un'alternativa di qualità al tradizionale metodo di insegnamento didattico e cerca di promuovere sul territorio il valore di questo metodo alternativo. "E la risposta da parte dei genitori c’è stata e tangibile. Attualmente infatti sono ben 25 i bambini non residenti a San Godenzo che hanno intrapreso il nostro percorso educativo" dice l'assessore Sandra Primarti, sostenitrice del progetto insieme alle insegnanti, "Per facilitare il tragitto a scuola l’Amministrazione garantisce  un pulmino navetta da Dicomano fino a San Godenzo agli orari di entrata e di uscita".
Giovedì 4 febbraio è l'occasione ideale per chi, interessato al progetto, vuole conoscere di persona gli spazi e le regole del 'Senza Zaino'.  "Il programma scolastico è quello ministeriale, identico a quello delle altre scuole" precisa Primarti, "la differenza sta nel metodo e nell'approccio con lo studente". Nel Senza Zaino infatti gli studenti non hanno lo zaino ma solo una leggera cartellina perché gli ambienti scolastici sono organizzati in maniera da fornire in sede tutti gli strumenti didattici necessari per il percorso. Nelle aule di San Godenzo non si trovano né la cattedra né i classici banchini monoposto disposti in fila. Lo spazio è articolato in aree di lavoro: area tavoli, l'area di matematica, l'area della lingua, l'area delle scienze naturali. Infine non manca uno spazio agorà in cui tutte le classi si incontrano per dialogare. Le aule sono fornite di materiale didattico da enciclopedie a schedari, dalla cancelleria ai giochi e c'è pure un computer.  
Nel modello di scuola Senza Zaino l'obiettivo principale è incoraggiare la responsabilità, la partecipazione e la cooperazione tra bambini, attraverso la personalizzazione e la pluralità dei percorsi di apprendimento. Il progetto prevede infatti che l'organizzazione dei programmi scolastici da affrontare sia discussa insieme tra allievi e insegnanti. Ogni lunedì mattina si organizza la settimana decidendo cosa affrontare dando delle priorità. Nelle classi i tavoli si trovano al centro, ciascuno con gomme, penne e materiale didattico fornito direttamente dalla scuola. Per ogni tavolo di lavoro c'è uno studente responsabile che alla fine di ogni lezione controlla che il materiale fornito sia lasciato al proprio posto" .
Da parte dell'Amministrazione del piccolo paese è tanto l'impegno per portare avanti nella scuola una politica a misura di bambino: "Questo progetto ci ha reso una scuola d'eccellenza in Toscana andando a sommarsi a servizi di qualità, come una mensa veramente a chilometri zero, ovvero all’interno della scuola, ed una palestra totalmente ristrutturata, dove i bambini durante l’orario scolastico da quest’anno, svolgono un’attività di gioco sport, un progetto che amplia l’orario e la qualità dell’attività motoria, con un istruttore qualificato. Oltre al progetto Senza Zaino", continua Primarti " il nostro Comune sta offrendo da anni ai bimbi di età inferiore a tre anni, lo spazio gioco bambini e genitori  “Uno, due e tre!”  gestito in collaborazione con la cooperativa Giocolare".
 
La giornata vedrà coinvolti:
Scuola Primaria "Dante Alighieri"
Piazza Municipio, 3
Scuola dell'Infanzia                                                               
Piazza Municipio, 2
dalle ore 16,30 alle 19

 

{C}{C}{C}

 

Per informazioni:

Ufficio Pubblica Istruzione

Tel. 055/8373822

segreteria@comune.san-godenzo.fi.it

www.comune.san-godenzo.fi.it

Ultimo aggiornamento: Gio, 21/01/2016 - 16:49